L' e-waste si combatte con il trashware

Cosa fate quando credete che il vostro computer è troppo vecchio ed avete intenzione di comprarne uno nuovo? Purtroppo molte persone prendono il computer vecchio e lo buttano direttamente nella spazzatura senza pensare che forse quel "vecchio catorcio" possa ancora essere utile ad altre persone. Questa cattiva pratica si chiama e-waste e non è legata solo al campo dei computer ma più in generale si può estendere a tutti quei componenti elettronici di cui ci sbarazziamo incautamente. Tutti noi avremo visto almeno una volta nella nostra vita elettrodomestici, televisori e computer abbandonati di fianco ai cassonetti dell' immondizia che molto probabilmente potevano essere riparati e riutilizzati.
Come si combatte l' e-waste? C'è un modo semplice, gratuito ed indolore che richiede la nostra volontà ed il nostro desiderio di rispetto per l' ambiente: il trashware. Trashware vuol dire prendere computer (o componenti elettronici) abbandonati da altre persone, rimetterli a posto, installarci software libero (Linux) e riutilizzare o donare questi computer rimessi a nuovo. In tutto il mondo ci sono migliaia di persone che praticano il trashware, un po' per necessità un po' per mettere in gioco le proprio capacità di resuscitare vecchi computer creduti morti. In questo post non vi chiedo di praticare il trashware, ma vi chiedo di donare i vostri computer vecchi (che altrimenti avreste buttato via) a quei gruppi di persone che vivono per il trashware.
Si possono trovare molti gruppi in ogni regione d' Italia che accettano computer vecchi: andate sul sito trash!italia e vedrete un elenco di organizzazioni a cui potrete donare il vostro computer vecchio. Queste organizzazioni prendono il vostro computer, vi ringraziano della donazione, lo mettono a posto ed infine o lo riutilizzano loro oppure lo donano ad associazioni senza scopo di lucro oppure a scuole che intendono diffondere la conoscenza del software libero oppure a gruppi impegnati in attività socialmente utili.

Tutto qui, non è per nulla difficile ed avrete contribuito a rendere meno inquinato il nostro ambiente.
Chi lo sa come sarebbe il nostro mondo se tutti facessero così...


7 commenti:

    On 15 ottobre 2007 22:59 Mark ha detto...

    ciao, mi piacerebbe fare uno scambio link,questo è il mio:

    http://mark-be.blogspot.com/
    IL BLOG DELLA SIMPATIA
    fammi sapere

    ciao mark,
    ho visto il tuo blog ed è carino. Però è troppo diverso (in contenuti) dal mio. Un link serve a collegare siti che hanno in comune qualcosa e che possono essere utili per i lettori del mio blog. Se linkassi tutti quelli che me lo chiedono finirei per creare un elenco infinito di link che non ha alcuna utilità.

    E' una bellissima idea che non conoscevo.
    E complimenti per il 100 post.
    ciao

    grazie mille :)

    ciao

    [...]L' e-waste si combatte con il trashware[...]

    On 22 ottobre 2007 22:06 no1globe ha detto...

    Io sinceramente i pezzi li vendo!
    E ci ho anche guadagnato un gruzzoletto ;)

    P.S. ho avuto 2 computer in tutta la mia vita, un fisso di una decina di anni fa ormai vecchio dove ho venduto i pezzi, e un portatile di un annetto che sto utilizzando ;) .

    @ no1globe: hai visto? invece di buttare come fanno tutti, tu ci hai fatto pure un gruzzoletto!