Mixmaster: come inviare mail anonime (parte 2)

Oggi vi spiego come installare, configurare ed utilizzare Mixmaster che è il programma più diffuso che permette di inviare mail anonime attraverso remailer type II e non solo.
Se siete su Linux solitamente potete trovare il pacchetto Mixmaster già nei repository (per esempio su Ubuntu lo troverete in Synaptic). Se invece volete installarlo direttamente dal codice sorgente allora dovete scaricare l' archivio tar qui (l' ultima versione è la 3.0rc1), lo scompattate sul vostro computer, vi spostate nella cartella di Mixmaster e dovreste trovare lo script Install. Eseguendo lo script Install, dovrebbe partire l' installazione del programma. Vi chiederà in quale directory installare Mixmaster, poi quando vi chiederà "Do you want to set up a remailer?" rispondete NO perchè non vogliamo configurare un nuovo remailer, noi vogliamo solo installare il programma client. A questo punto per verificare se è andato tutto bene basta entrare nella cartella che abbiamo scelto in fase di installazione e digitare ./mixmaster -S . Se compare la versione di Mixmaster allora l' installazione è andata bene.

NOTA: per far funzionare Mixmaster è necessario installare le librerie openssl e ncurses.

Dopo aver installato Mixmaster, il programma può essere utilizzato sia da riga di comando sia attraverso una finestra un po' spartana ma più immediata. Digitiamo ./mixmaster nella cartella in cui abbiamo installato il programma e ci apparirà una finestra simile a questa:



Da questa finestra per scrivere una nuova mail basta digitare il tasto m sulla tastiera. Poi dovremo scrivere l' indirizzo del destinatario ed il soggetto della mail. A questo punto ci apparirà una finestra simile a questa:



Da questa finestra possiamo scegliere la catena dei remailer atraverso i quali far passare la nostra mail, possiamo scegliere se utilizzare PGP per crittare la nostra mail ed ovviamente possiamo scrivere il testo del messaggio che dobbiamo inviare. Prima di tutto per scrivere il testo della mail basta digitare il tasto e e nella finestra che apparirà potremo scrivere il nostro messaggio. Se stiamo su Linux dovrebbe essere comparso Vim come editor di testo. Quindi, dopo aver scritto il testo della mail, per uscire da Vim basta premere SHIFT-Q e comparirà il segno dei 2 punti in basso, scrivere "exit" e premere INVIO. Per scegliere la catena di remailer basta digitare il tasto c e vi comparirà una lista con tutti i remailer disponibili. Quali remailer dobbiamo scegliere? Una cosa importante da fare prima di inviare la nostra mail anonima è quella di controllare lo stato dei remailer; controllare lo stato di un remailer vuol dire verificare che un dato remailer stia funzionando bene e che permetta dei tempi di invio accettabili. Le statistiche dei remailer devono essere aggiornate ogni giorno e per controllarle vi consiglio questi siti: Melontraffickers e Noreply. Inoltre per aggiornare le statistiche dei remailer potete anche far partire Mixmaster e digitare il tasto u (Update Stats); poi premete il tasto asterisco * e verrà fatto l'aggiornamento.

Dopo aver scritto il testo della mail e dopo aver scelto la catena di remailer (si può anche non scegliere), per spedire la mail basta digitare il tasto m. A questo punto la mail sarà inserita in uno spazio di memoria (pool) e per confermare l' invio basta digitare il tasto s.

Questo è il procedimento base per inviare una mail anonima utilizzando Mixmaster. Questo programma ha tante altre caratteristiche che non vi ho spiegato in questo articolo, ma vi consiglio di fare pratica per scoprirle. Il vantaggio principale di Mixmaster è il fatto che permette un livello di sicurezza molto buono, però come svantaggio ha il fatto che può capitare che alcune mail si perdano lungo il tragitto (a me è capitato alcune volte) e quindi non verranno recapitate. Infine non aspettatevi di ricevere le mail immediatamente, perchè se avete scelto una catena di 3-4 remailer, può capitare che la mail arrivi dopo 1-2 giorni.

Un 'altra guida su Mixmaster la trovate anche su Crypto.


EDIT: mi sono accorto di aver tralasciato un dettaglio molto importante. Quando utilizzate Mixmaster ricordatevi di sbloccare in uscita la porta 25 (SMTP) nel caso in cui l' abbiate bloccata tramite firewall. Ho sentito in rete di persone che inviano mail di prova ma non le ricevono. Anche su un mio computer accadeva questo, però quando mi sono ricordato di sbloccare la porta 25, tutto ha funzionato alla grande! Inoltre per contattare il remailer potrebbe essere necessario aprire in uscita altre porte, per esempio 48099-48100. Se Mixmaster non riesce a contattare il remailer perchè trova una porta chiusa, vi avviserà con un messaggio di errore.

EDIT 2: come configurazione di default Mixmaster cerca di utilizzare sendmail per inviare le mail. Il mio consiglio è quello di installare sendmail da Synaptic. Se non volessimo installarlo, dobbiamo modificare il file di configurazione di Mixmaster che si chiama mix.cfg e cambiare il percorso che si trova nella riga SENDMAIL con il percorso del programma che utilizziamo per inviare mail.

22 commenti:

    On 22 settembre 2007 13:38 no1globe ha detto...

    Ammazza!!!!! :D

    Troppo complicato per me ;)
    Ed in ogni caso non so' se lo utilizzerei questo programma :D

    Complimenti cmq per la guida!
    Immagino che faticaccia a scriverla nel migliore dei modi e piu' semplicemente possibile :D

    E' più difficile a dirsi che a farsi.

    Hai proprio ragione, la fatica più grande è stata proprio la scrittura della guida. :)

    On 22 settembre 2007 20:24 pinotto ha detto...

    ciao, ho letto la guida.... Premo m > e > comincio a scrivere email, sogg, testo.... poi dici di premere c, m,s.... ma come le scrivo se sono ancora nel testo? compaiono i caratteri a video, ovviamente.

    si, hai ragione...
    se stai su Linux dovrebbe esserti uscito Vim come editor di testo. Dopo aver scritto la mail, per uscire dall' editor premi SHIFT-Q. Dovrebbe comparire il segno dei 2 punti in basso; scrivi "exit" e premi invio. Tornerai alla finestra di prima...

    On 23 settembre 2007 10:45 pinotto ha detto...

    infatti: poi ieri sera ci son riuscito... mandandomi email con s.

    Senti, ma com'è che da ieri sera e scegliendo anche i server con risposta bassa non mi è arrivato ancora nulla??

    1) se hai scelto più di 2 remailer allora ci vuole un po' di tempo per ricevere la mail
    2) hai aperto in uscita la porta 25 come ho scritto nell' articolo? Se la porta 25 è chiusa, Mixmaster non ti dice nulla e tu credi che hai inviato il messaggio ed invece non è stato inviato.
    3) quando premi S per inviare la mail ti è uscita la scritta "Done" oppure ti sono usciti dei messaggi tipo "Impossibile contattare il remailer"?
    4) hai aggiornato la lista di remailer in Mixmaster premendo il tasto U come ho scritto nell' articolo?

    fammi sapere
    ciao

    On 23 settembre 2007 11:25 pinotto ha detto...

    diciamo che ho provato varie combinazioni di remailer: 1, 3, random, solo # ecc... e ogni volta compariva la scritta Done.

    La porta 25 è aperta (lo vedo anche da nmap 127.0.0.1) e non ho installato Sendmail (c'è Exim, ma non ho mai avuto modo di usarlo)

    Se voglio aggiornare la lista con U non succede nulla: sento solo il bip del terminale.

    Dove dici che si trova mix.cfg? in .Mix ho solo Pool, mixrand.bin, stats.log, time.log e non è nemmeno altrove.

    Prima di tutto ti consiglio ancora di aspettare qualche ora. Se poi non dovesse arrivare niente allora continua a leggere qui sotto.
    Se hai installato Mixmaster da Synaptic (sudo apt-get install mixmaster) allora prova in /etc/mixmaster. Il file si chiama client.conf. Aprilo e modifica la riga in cui sta scritto "SENDMAIL /usr/sbin/sendmail -t". Devi cambiare il percorso con il percorso di Exim. Io non ho Exim, però in rete ho visto che dovrebbe essere "/usr/sbin/exim -bt". Vedi se c'è Exim in questo percorso, modifica il file di configurazione di Mixmaster e fai qualche prova con 1 solo remailer (così è + veloce).

    fammi sapere come va...

    On 24 settembre 2007 20:27 pinotto ha detto...

    purtroppo sembra non funzionare.
    Ho aggiunto, nel client.conf, la riga:
    SENDMAIL /usr/sbin/exim -t (con -bt dava errore).

    Esce anche il messaggio Done (con 1 solo remailer - Austria) ma non è arrivato nulla.

    Nel log di Exim4, però, vedo una bella riga tipo:
    mixmaster@remailer.privacy.at R=nonlocal: Mailing to remote domains not supported.

    Cha fare di più?

    Anche qualche altra persona ha il tuo stesso problema con Exim
    http://www.debianhelp.org/node/4518

    Per evitare di dover mettere mano nei file di configurazione, io ti consiglio di installare Sendmail. E' come Exim e non ti dovrebbe dare problemi. Se hai Ubuntu, trovi Sendmail già in Synaptic. Così se per caso lo volessi disinstallre, lo puoi fare facilmente.
    Installi Sendmail e poi nel file di configurazione di Mixmaster togli quello che avevi inserito e lasci la riga "SENDMAIL /usr/sbin/sendmail -t".

    Non ti arrendere, a volte per ottenere degli sprazzi di libertà digitale bisogna lottare un po'. Ti faccio vedere che con Sendmail funzionerà alla grande.

    Aspetto tue notizie...

    On 25 settembre 2007 20:48 pinotto ha detto...

    ho fatto come mi hai detto ma niente ancora.
    Ti spiego le operazioni fatte: da synaptic disinastallo exim e metto sendmail.
    Mixmaster dice sempre Done ma le email non arrivano.
    Tuttavia, nei /var/log/mail.err e mail.info leggo:

    ...ubuntu sendmail[6874]: unable to qualify my own domain name (ubuntu) -- using short name
    e
    ...to=banana@mixmaster.mixmin.net, ctladdr=utente (1000/1000), delay=00:00:01, xdelay=00:00:00, mailer=relay, pri=58176, relay=[127.0.0.1] [127.0.0.1], dsn=4.0.0, stat=Deferred: Connection refused by [127.0.0.1]

    Tu che passaggi hai fatto esattamente? in particolare per Sendmail: come e dove lo hai configurato? grazie :)

    Io ho installato Sendmail da Synaptic. E poi ho inviato le mail con Mixmaster. Senza toccare niente nei file di configurazione di Sendmail.

    Ho anche aperto IN USCITA le porte 48099 e 48100, oltre alla porta 25. Perchè mi dava un errore in fase di invio delle mail.
    Anche a me nei log ci sono i messaggi "unable to qualify my own domain name -- using short name" però a me non esce quel
    "stat=Deferred: Connection refused by [127.0.0.1]".

    Ho notato che quando la porta 25 era chiusa, usciva anche il messaggio "stat=Deferred: Connection refused by [127.0.0.1]". Dal giorno in cui l'ho aperta, è andato tutto bene ed il messaggio è scomparso dai log...

    P.S.: come remailer prova ad utilizzare Metacolo. Proprio ora ho fatto una prova e la mail è arrivata subito.

    On 27 settembre 2007 22:07 pinotto ha detto...

    ciao, allora quando invio l'email esce "Mailing....messages.../home/mioutente/dead.letter... Saved message in /home/mioutente/dead.letter".
    Ovviamente, non mi arriva alcuna email.

    @ pinotto: mannaggia, la situazione non la riusciamo a risolvere...

    Prova a fare quest' ultima cosa: nel file di configurazione di Mixmaster, cambia la riga dove sta scritto "SENDMAIL /usr/sbin/sendmail -t" e mettici questa riga:
    "SENDMAIL /usr/sbin/sendmail -t -f test@test.com"

    Ho letto in rete che può capitare che i remailer non accettino messaggi che non abbiano specificato il campo "from"

    speriamo che il metodo funzioni...

    On 30 settembre 2007 19:05 pinotto ha detto...

    infatti: passando come parametro anche un'email (inventata, ma col dominio reale) sembra vada bene. Ho ricevuto email sia con uno che con 4 remailer!

    Sei stato davvero gentile e di grande aiuto, credo che le tue spiegazioni siano state utili anche ad altre persone. Ciao e grazie mille!!

    @ pinotto: ottimo! tutto è bene quel che finisce bene :)

    Consiglio di installare anche Echolot (http://packages.debian.org/unstable/mail/echolot) che automatizza la scelta dei remailer con più precisione rispettando la loro produttività ... Non funziona su tutti gli account di posta... Io l'ho solo ricevuto su quello di Google Mail... Penso che qualcuno li stia mettendo, i remailer, nelle "liste nere" (Blacklisted) ...

    On 2 agosto 2008 21:59 Anonimo ha detto...

    Ma per carità, c'è un modo semplicissimo di usare Mixmaster e cioè da Knoppix live CD, vedi:


    http://www.panta-rhei.eu.org/
    pantawiki/HowToUseMixmasterFromALiveCD

    Piu' che un commento, sarebbe una domanda,visto che sono pochi mesi che uso questo sistema ubuntu.
    Vorrei capire,dato che mi sparisce la posta in windows.....con ubuntu,come faccio passo passo a usare un mixmaster?,ma.... passo passo,in ubuntu dovrebbe esserci se c'e' dove lo trovo?.Il mio problema purtroppo e'solo questione di posta che mi scompare.con windows.
    un indirizzo concreto.

    Ringrazio cortesemente

    On 6 novembre 2009 23:55 Anonimo ha detto...

    La ringrazio per Blog intiresny

    On 7 novembre 2009 00:00 Anonimo ha detto...

    La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

    On 7 novembre 2009 00:04 Anonimo ha detto...

    leggere l'intero blog, pretty good