SpaceTime: il Browser 3D pronto per voi

Tutti noi siamo abituati a navigare in rete utilizzando browser in 2 dimensioni come Firefox, Opera e Internet Explorer. Se siete stanchi di questa piattezza e volete qualcosa maggiormente "virtuale", dovete provare SpaceTime che è un browser 3d che vi permetterà di fare ricerche su Google, Youtube, Amazon, Flickr, Yahoo, eBay in uno spazio infinito a 3 dimensioni, in cui potrete spostarvi liberamente aprendo, spostando, chiudendo, trascinando le vostre finestre. Ogni finestra che aprirete verrà trattata come un oggetto tridimensionale che potrà essere ruotato e visualizzato da qualsiasi punto di vista.
Le pagine web che visiterete potranno essere posizionate una dietro l' altra in prospettiva (come accade con le finestre di Windows Vista), e si potranno scorrere con enorme facilità e velocità.
SpaceTime è un browser che però richiede dei computer più potenti della norma, visto che utilizza molte risorse grafiche e di banda. I requisiti minimi consigliati per far girare questo browser 3d sono:

Operating System: Windows 2000, Windows XP or Vista
System Memory (RAM): 512MB
Graphics Adapter: 128MB plus 3D Capable
CPU: Pentium 4 2.4GHz or AMD 2400xp+
Screen Resolution: 1280 x 1024
Color: 32-Bit True Color
Network Speed: 768 Kbits/sec

L' unico modo per capire completamente cos'è SpaceTime è quello di visitare il sito ufficiale.
Buona navigazione tridimensionale a tutti!!!

4 commenti:

    Peccato per la "Screen resolution", se no lo provavo, perchè da come l'hai descritto, sembra forte, insomma, non una cosa che si vede tutti i giorni... (Ci proverò lo stesso, ma dubito che funzionerà a 1280x800. Se funziona te lo dico)

    On 5 settembre 2007 18:58 armanz ha detto...

    Carino, ma è solo per windows...E ziobudda non è proprio un sito per apps windows..

    @ armanz: hai ragione, però io ho inviato l' articolo e la redazione poteva benissimo non pubblicarlo.

    Per un vecchio mac user come me, il titolo di presentazione del sito è divertente: A product that makes the Google interface look like it was designed by Apple...! :-)
    Anche se qui la terza dimensione è di tipo grafico, mentre nella time machine di Apple la terza è il tempo.
    Certo che ce ne vuole di potenza grafica...