Vite Digitali chiude per sempre

Dopo averci pensato un po' di giorni, ho deciso che la mia avventura nella blogosfera sia giunta al capolinea e questo sarà l' ultimo post che pubblicherò su Vite Digitali.
Sono stati 6 mesi belli durante i quali ho sicuramente imparato molte cose, ho approfondito quegli argomenti che più mi stavano a cuore cercando sempre di scrivere degli articoli che potessero servire a voi lettori. La decisione di chiudere il blog scaturisce da una semplice riflessione: un blog curato bene richiede tempo, bisogna documentarsi e trovare delle fonti attendibili da cui trovare ispirazione ed informazioni, bisogna scrivere degli articoli utili che siano allo stesso tempo chiari e comprensibili. Inoltre curare il proprio blog vuol dire anche curare i rapporti con i lettori e con i blogger amici. Questo si traduce in ore passate a leggere i commenti ricevuti (che fanno sempre un grandissimo piacere), leggere i post dei miei blog preferiti ed ovviamente commentare ogni tanto sui blog amici. Sicuramente prendermi cura di questo blog è un' attività che ho fatto volentieri ma ho capito che le ore trascorse a fare blogging possono essere impiegate in altro modo per creare qualcosa di più utile e costruttivo. E' dura da ammettere ma noi blogger sprechiamo ore ed ore scrivendo centinaia di post, commentando a destra e a manca, trascurando cose che sono più importanti e credendo di aver creato qualcosa di utile. Oggi io non mi pento di aver aperto Vite Digitali, anzi sono felice di averlo fatto perchè questa esperienza mi ha fatto comprendere che ci sono cose più importanti da fare, ci sono sfide intellettuali da combattere che aspettano solo noi, ci sono progetti che potremmo portare a compimento se solo utilizzassimo meglio il nostro tempo. Il tempo è un dono prezioso e non dovrebbe essere mai buttato via.

Infine non dimentichiamoci che trascorrere troppo tempo in rete può portare ad una condizione di dipendenza che è sottovalutata dalla maggior parte delle persone ma che è indiscutibilmente diffusa. Ho letto molte volte dei post in cui leggevo che il blogger in questione non riusciva a staccarsi dal proprio computer. Ci sono blogger che controllano decine di volte il proprio blog, i propri feed, la propria mail e non è una cosa normale. Ogni tanto farebbe bene ad ognuno di noi staccare un po' la spina.

Detto questo voglio comunque ringraziare tutti voi lettori che con la vostra presenza mi avete spinto a proseguire quest' avventura e ringrazio i blogger amici che mi hanno supportato sin dal primo giorno.

Probabilmente il blog Vite Digitali verrà cancellato completamente e non rimarrà aperto, quindi vi consiglio (se ne avete bisogno) di cercare quegli articoli più interessanti e copiarveli sul vostro computer.
Anche l' indirizzo mail che trovate nella sezione "Contatti" resterà attivo per poche settimane e poi verrà cancellato definitivamente.


E' stato un onore far parte delle vostre vite anche solo per un momento
Grazie a tutti

19 commenti:

    On 23 novembre 2007 15:01 romix ha detto...

    beh capisco, per chi legge e nn fa questo "lavoro" può nn essere ben accetta la tua scelta però io capisco che c'è una grossa "perdita" di tempo .
    questo blog era un riferimento per me nel mondo dell'informatica e della sicurezza in particolare e quindi mi segnerò e salverò le cose più importanti.
    grazie di tutto ciao!

    Ciao Phoenix!
    E' stato un piacere conoscerti, anche se solo elettronicamente. A presto!
    Claudio

    On 23 novembre 2007 18:05 gaz ha detto...

    Mi dispiace molto, ma capisco e approvo le tue motivazioni. Sono molto nobili e ti fanno onore.
    Buona fortuna

    Ti capisco perfettamente. Il tuo blog ha trattato argomenti a volte impegnati a volte difficili da esporre e so quanto tempo richieda scrivere in modo chiaro oltre che recuperare le informazioni. Io, con il mio blog, tendo ad intervallare post più impegnativi con molti altri che richiedono meno dispendio di tempo nella stesura, forse a scapito della qualità globale, ma giustamente, come dici tu, il tempo è quello che è. E l'ho notato nelle ultime settimane, da quando ho iniziato a lavorare, quanto faccio fatica a starci dietro: io vado avanti, posto quando posso o al massimo riduco la frequenza, ma è chiaro che le priorità della vita sono ben altre, non si vive di blog nè tantomeno di internet, a volte è molto meglio uscire e fare due passi piuttosto che stare a leggere decine di post che parlano di kde4...
    L'unica cosa che mi dispiace è la tua intenzione di chiuderlo, ci sono molti articoli interessanti e l'idea di copiarseli sul disco mi sembra poco pratica. Puoi sempre lasciarlo lì da solo a prendere polvere però non chiuderlo!
    Peccato non averti conosciuto come si suol fare nella vita reale, ma tant'è internet è fatto così, è "fuggevole"
    Vabbè spero che ogni tanto farai un salto sui nostri blog per mantenere un seppur flebile contatto.
    Tanti saluti a vite digitali

    PS: magari poi ci ripenserai in futuro ;)

    Ciao

    Spero che ci crederai se ti dico che mi dispiace. Non mi offenderò per il fatto che ci hai dato dei perditempo :-P, ti dico solo che questo blog era di qualità.
    Il tuo gesto più che la chiusura del blog mi pare un distacco totale da internet. Cancelli i post, elimini l'email... Ma perché?
    Sei una persona che vale, che senso ha tutto ciò? Proprio non riesco a spiegarmelo.

    A botta calda la prima cosa che sento di dire è che un pò mi sento responsabile, nel senso che, anche le mie richieste d'aiuto sommate credo ad altre, hanno contribuito a sottrarti del tempo utile.
    Comprendo quindi la tua scelta.
    Voglio salutarti sperando tu possa ritornare "in rete" sotto altra spoglia, magari meno INFORMA-tica e più UMANI-stica, perchè non sarà solo l'uomo digitale che mi mancherà ma soprattutto quello sensibile e umano.
    Ciao e GRAZIE

    Dispiace molto perdere un punto di riferimento della rete. Ma condivido le tue affermazioni sul piano umano, e sono anche io dell'idea che questo debba essere più che altro un passatempo. Se poi il tempo libero non è molto, si tende a tagliare le cose più, non inutili, non è la parola giusta, ma quelle di cui si può fare a meno. Augurandoti un "In bocca al lupo" per il futuro, mi aggiungo a Paso nell'appello di non "cancellare", oltre che chiudere, il tuo blog. Potrebbe fare comodo a chi inizia ora a navigare. Dopotutto sono argomenti molto ben trattati e di interesse per chi ha a che fare con il pc tutti i giorni. Ciao e grazie di tutto. Luke

    ora che eri diventato vicino di casa della castagna, prendi la tua valigia piena di polvere e parti per un nuovo viaggio. io povera castagna non posso che donarti un piccolo sorriso da portare con te nella vita. :)

    On 24 novembre 2007 10:59 no1globe ha detto...

    Sono rimasto alibito!!!
    Non me l'aspettavo veramente...
    Sembro banale, scontato e monotono ma mi spiace troppissimo ='(

    In ogni caso ti consiglio di non chiuderlo il blog di lasciarlo cosi' com'è...

    Ti proporrei inoltre di prendere una sett o 2 di pausa e di pensarci su... =D in fondo in fondo sn speranzoso =)

    Ti prego...... sig! sig! ='( nn ci lasciareee!!!! =D

    Beh, che posso dire? Mi dispiace veramente, anche se comprendo la decisione.
    Anch'io ho scoperto che tenere un blog può diventare quasi un lavoro; per ora ho deciso di continuare, scrivendo quando ho tempo, senza rubarlo ad altre cose: vediamo per quanto!
    Ho trovato nel tuo blog cose interessanti (che avevo già copiato nei miei appunti :-); spero che questo allontanamento dal web in prima persona sia temporaneo e di poterti ritrovare da qualche parte.
    E' stato un piacere conoscerti. Ciao!

    no. non concordo. ma rispetto la decisione. anchese penso che basterebbe ridrre il tempo che trascorri online. come dice novalis sono le relazioni umane che tengono insieme la rete. cioe' chi ti frequenta apprezza prima la persona, poi l'esperto.
    ripensaci, mi impegno per primo a non fracassarti piu' le scatole con millanta richieste di consiglio...
    ciao vecchio

    On 24 novembre 2007 14:49 hidaba ha detto...

    peccato perche' ti seguivo ma capisco perfettamente il tuo motivo.
    spero di rivederti sulla rete a fare qualcosa di piu' produttivo :-)
    ciao!

    Per quel poco che ti conosco posso dirti che ti capisco..
    Il mio blog precedente era divenuto una gabbia..e dopo un periodo "buio" ho deciso di ricominciare...
    Ma bisogna tener ben presente che si tratta di un hobbie..non è giusto dedicarsi anima e corpo, bensì ritagliare un po' del proprio tempo...E se la cosa piace perché fermarsi?
    Continua a tempo perso, anche perché il tuo è uno dei blog tecnici meglio organizzati..
    Io la vedo così...
    Qualunque sia la tua scelta, tutti la rispetteremo...
    sperando almeno di leggere ogni tanto i tuoi commenti...

    Snapshot83

    Mi dispiace ma tuttavia capisco a cosa ti riferisci, col passare del tempo diventa una cosa impegnativa...
    Buona fortuna ;)

    Pero' perche' cancellarlo.....
    Comunque qualsiasi cosa tu decida va bene.
    E' stato un onore anche per noi, ciao Paola

    On 27 novembre 2007 17:51 romix ha detto...

    beh almeno lascialo e nn cancellarlo, poi quando avrai del tempo da perdere scrivi due cazzate... alcuni post sono molto utili, è che nn li salvo perchè sarebbero molti...

    On 28 novembre 2007 05:40 Anonimo ha detto...

    hai fatto un ottimo lavoro, non dovresti cancellarlo dalla rete.
    per quello che vale, ti capisco. io non ho mai iniziato quel blog di cui avevamo parlato e su cui tu mi hai dato consigli preziosi perchè il tempo a mia disposizione è poco.
    mi ha fatto davvero piacere incontrarti, Sinceramente.
    in bocca al lupo.

    On 3 novembre 2009 09:05 Anonimo ha detto...

    necessita di verificare:)

    On 3 novembre 2009 09:07 Anonimo ha detto...

    imparato molto