Reclutamento Hacker: finzione o realtà?

Dopo qualche giorno di pausa si torna a scrivere sul blog (già sento i vostri applausi e le urla di gioia), presentandovi un fatto curioso che potete sperimentare anche voi.
Molti di voi (Paso di sicuro) già sapranno che HTTP è il protocollo usato dai nostri computer per dialogare con i server che ci forniscono le pagine html che vogliamo visualizzare. Per esempio ogni volta che apriamo una pagina web, in realtà contattiamo un server ed eseguiamo il comando GET per ottenere la pagina html richiesta. Oltre ad effettuare particolari comandi, tra la nostra macchina (client) ed il server vengono trasmessi anche gli HTTP Header che servono a contenere meta-informazioni sui file trasferiti.
Adesso arriviamo al punto: se provate a leggere gli HTTP Header trasmessi quando aprite una pagina di Wordpress, vi troverete davanti a questa scritta (questo è un HTTP Header del blog di Paso):

HTTP/1.0 200 OK
X-hacker: If you're reading this, you should visit automattic.com/jobs and apply to join the fun, mention this header.
X-Pingback: http://paso.wordpress.com/xmlrpc.php
Content-Type: text/html; charset=UTF-8
Server: LiteSpeed
Date: Tue, 24 Jul 2007 06:33:48 GMT
Connection: close

X-hacker: se stai leggendo questo, dovresti visitare automattic.com/jobs e far domanda per unirti a noi, menziona questo header. (traduzione alla buona)
In pratica l'azienda Automattic (che sta alle spalle di Wordpress) ha inserito questo messaggio di reclutamento all'interno degli HTTP Header ed ogni volta che entriamo in un blog di Wordpress viene inglobato anche questo messaggio. Non so se sia un messaggio serio o solo una burla (come gli Easter Egg che si possono trovare nei programmi).

Se volete provare anche voi, vi consiglio 2 metodi:
1) andate su www.network-tools.com, nella barra inserite l'indirizzo di un blog Wordpress e spuntate la casella HTTP Headers, cliccate su Submit e vedrete il messaggio
2) scaricate l'estensione "Live HTTP headers" per Firefox da questo sito. Entrate in Firefox, cliccate su Strumenti, Live HTTP Headers e spuntate la casella Capture. Mentre navigherete, verranno "catturati" tutti gli HTTP Header che vorrete...

Ora non so se dopo questo articolo, qualcuno di voi invierà il proprio CV alla Automattic... però se vi prendono a lavorare con loro fatemelo sapere :-)

13 commenti:

    La traduzione è ottima ma "join the fun" significa unirsi al divertimento... quindi non penso sia una cosa molto seria.

    In realtà sul loro sito dicono che lavorare per la Automattic è divertente e stimolante, perciò credo abbiano scritto "join the fun"...

    On 24 luglio 2007 21:32 Paso ha detto...

    Forte! si inventano pure la pubblicità all'interno dell'header.
    Per leggere l'header delle pagine si può anche utilizzare il comando da console:
    HEAD <url>

    ehi.. quasi non credevo di essere sul tuo blog.. che cambiamenti!! mi piace questa nuova veste.. sembra quasi un blog serio!! ahahhahahahahah...
    non t'incaxxare.. stavo solo scherzando.

    Incredibile.. :)

    On 25 luglio 2007 13:56 Claudio ha detto...

    Mi piacerebbe conoscere un hacker, per capire se quello che viene detto sul loro conto è mito o realtà...

    @Claudio: tutto mito, tutto mito... vero phoenix?

    @ Paso: hai visto quanta pubblicità ho fatto al tuo blog in questo post? Mi devi almeno 2500 euro... :-)

    @ Claudio: dipende da cosa sai sugli hacker... Se vedi nei film, un hacker riesce a penetrare nei computer della CIA in 3 secondi, un po' come se stesse rubando le caramelle a un bambino (e questa è fantasia).
    Nella realtà la cosa è molto diversa: ci vuole preparazione, tecnologia adatta, pazienza, ed anche una buone dose di fortuna...
    Pensa però che i migliori esperti informatici della NSA hanno fatto un prova per verificare la sicurezza della rete elettrica americana ed alla fine il risultato è stato che potevano mandare in black out tutta la costa atlantica degli U.S.A. (e questa è realtà)

    On 27 luglio 2007 15:18 PULCI ha detto...

    "Nella realtà la cosa è molto diversa: ci vuole preparazione,"

    Non avevo dubbi!

    "tecnologia adatta,"

    Ecco, questo nei film non si vede mai. Non basta un semplice PC connesso alla rete?

    "pazienza, ed anche una buone dose di fortuna"

    Questo nei film, alcune volte si vede...

    Ciao!

    L'hacking è un'arte che si può praticare a vari livelli:
    per tecnologia adatta si può intendere anche un computer veloce, affidabile e dotato di una serie di tools che ti permettano di effettuare tutte le operazioni che vuoi.
    Però fare hacking può anche richiedere una serie di "strumentazioni esterne" come keylogger, antenne wireless, vari computer collegati che permettono una potenza di calcolo maggiore, ecc...

    Una cosa da notare: spesso per Hacker la gente intende chi cerca di truffare il prossimo usando l'informatica... Ho sentito persino dire "c'è un hacker che continua a spedirmi delle mail di phishing..."

    On 28 luglio 2007 13:55 Paso ha detto...

    @ phoenix: oook, posso pagare in natura? sappi che non ho sorelle :D

    @ massimom: infatti bisogna distinguere tra hacker e cracker, un po' come i buoni e i cattivi. Ma meglio fare un giro su wikipedia per capire bene le differenze.

    On 28 luglio 2007 14:33 ghetto ha detto...

    ho inviato il mio CV e mi hanno preso....come adetto alla spazzatura!
    grande phoenix